Frodi, miti e misteri

scritto da alessandro il 11 settembre 2004 Commenti 0 Approfondimenti , Libri

Scheda del libro: http://www.avverbi.it/listalibri19.html

Quali sono le origini delle migrazioni precolombiane e da dove arriva l’enigmatica civiltà dei Costruttori di tumuli in Nord America, per lungo tempo sottovalutata in nome di un malinteso eurocentrismo? Chi ha scoperto “davvero” l’America: Cristoforo Colombo, i vichinghi, i celti, i cinesi, gli africani o una delle dodici Tribù perdute d’Israele? I libri dedicati alla cosiddetta archeologia misteriosa affollano gli scaffali delle librerie e non c’è quasi giorno che nuove, audaci ipotesi non si affaccino dalle pagine dei giornali o delle riviste sui buchi neri del nostro passato ancestrale. Ma quanto c’è di vero in queste stuzzicanti supposizioni? Quanto di scientificamente provato e quanto di falso? Orientarsi e selezionare il grano dal loglio non è facile, anche perché la merce buona è mescolata con quella fasulla e la polarizzazione tra sostenitori entusiasti e scettici ad oltranza lascia poco spazio per meditate prese di posizione.
Il libro si propone di fornire al lettore curioso una guida critica ma non preconcetta al mondo dell’archeologia: fornendogli gli strumenti metodologici indispensabili per separare gli spari nel buio della pseudoscienza dalle reali – e spesso ancor più stupefacenti – scoperte dei veri detective del nostro passato.
L’autore Kenneth L. Feder è docente dal 1977 alla Central Connecticut State University a New Britain, dove è attualmente titolare di cattedra. Specializzato in archeologia delle popolazioni del New England, è autore di molte opere di divulgazione, tra le quali questo libro giunto negli Stati Uniti alla quinta edizione.

 

Commenti

Commenti chiusi
Seguici via RSS


RecentComments

Ultimi Commenti
Comment RSS
Login
Accedi
 
 
Log in